Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Libri

Milano – Il centenario del Campionissimo in un libro della Gribaudo

Fausto Coppi un mito che non tramonterà mai, dall’inizio della carriera oltre quattrocento monografie raccontano la leggendaria figura

4 Dicembre
13:00 2019

Nella postfazione del volume “Coppi per sempre” edito dalla Gribaudo, con una commovente prefazione di Eddy Merckx, gli autori Auro Bulbarelli e Giampiero Petrucci scrivono:

“Coppi è storia, letteratura, geografia, filosofia, medicina, costume, cronaca. Coppi è bellezza e tragedia. Coppi non è soltanto un campione dello sport, è un patrimonio dello spirito. Non si potrà mai mettere la parola fine attorno alla descrizione della sua figura”. Mai esisterà una pubblicazione  definitiva.   

Gli autori Auro Bulbarelli e Gianni Petrucci  nel libro “Coppi per sempre”  oltre a dare risalto anche alle imprese meno conosciute  e alle curiosità iconografiche,  riporta  anche alcuni ritrovamenti inediti fotografici come il passaggio del Campionissimo sull’Abetone al giro d’Italia 1940 , l’arrivo della Cuneo - Pinerolo del 1949 o la kermesse sulla pista coperta di  Buenos Aires del 1958, il tutto e frutto di lunghi e faticosi anni di ricerche. Inoltre dopo lo studio e gli approfondimenti  si e corretto diverse   imprecisioni che si erano tramandate nel corso degli anni passati. Questo immenso e monumentale lavoro  viene  presentato nello stupendo volumone:”Coppi per sempre” di  529 pagine  corredato da planimetrie delle tappe più importanti che hanno reso celebre “Il Campionissimo” corredato da  un impressionante apparato fotografico. 

Su Fausto Coppi dal 1941 sino ai giorni nostri, sono usciti circa 400 monografie  tra libri, opuscoli, riviste, fascicoli allegati, calendari, non solo in Italia, ma anche all’estero. Rino Negri Valente giornalista e amico di Fausto Coppi sin dagli esordi del Campionissimo firmò ben dodici opere letterarie dedicate a lui. Le amministrazioni postali del mondo le hanno dedicato francobolli commemorativi tra cui l’Italia, la Repubblica di san Marino. Il Poligrafico  Zecca dello Stato italiano per il centenario di Fausto Coppi ha coniato una  moneta bimetallica in bronzital -  cupronichel  da Cinque Euro.

 Angelo Fausto Coppi nasce il 15 il settembre 1919 ( da poco è trascorso il centenario della nascita) a Castellania, un piccolo borgo situato su un colle a circa 400 metri di quota tra Tortona e Novi  Ligure in provincia di Alessandria. Scrive Eddy Merckx nella prefazione:” I campioni non hanno età, appartengono allo sport indistintamente e diventano indimenticabili quando lasciano un segno tangibile del loro passaggio, che non è fatto solo di numeri e cifre, ma di coraggio”. Il mito di Fausto Coppi non tramonterà mai innanzitutto per le imprese sportive ma anche per la giusta affermazione che scrisse Gianni Brera:” Era nato in una terra matrigna, sulla quale i suoi avi si erano induriti soffrendo”. Ottimo regalo natalizio.

Descrizione foto:

Foto copertina libro

Autori del volume:

Auro Bulbarelli Giornalista mantovano  ha seguito per anni le grandi corse di ciclismo  come telecronista. Nel 2003 è stato nominato Vicedirettore di Rai Sport. Ha pubblicato i libri :”Fuori tempo Massimo”(Excelsior 1881,2010) e “Magni. Il terzo uomo”(Rai Eri,2012).

Giampiero Petrucci. Geologo di professione e storico di ciclismo meticoloso e appassionato, ha all’attivo una trentina di libri e almanacchi dedicati all’epopea delle due ruote. Monumentale l’opera “W Tutti”(Bradipo, 2011) che contempla foto  e nomi di tutti i partecipanti al Giro d’Italia.

Gribaudo “ Coppi per sempre “ Auro Bulbarelli e Giampiero Petrucci con prefazione di Eddy Merckx pp.528 ill. colori e b/n Milano €35.00.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo