Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Interviste

Settimo Torinese (TO) ” Borgonuovo, quartiere di serie B”

Civico20News intervista Antonio Borrini, consigliere comunale della Lega

17 Dicembre
08:30 2019

Le amministrazioni comunali, nel dopo elezioni, salvo lodevoli eccezioni, tardano un po’ ad ingranare la marcia, campando anche la scusa, in parte giustificata che sono costrette a riparare i guai lasciati dai predecessori.

Nel caso che andremo a focalizzare, poichè i predecessori,  fan parte della stessa compagine politica,  le scuse risultano peggiori del danno.

A Settimo Torinese, quel che un po’ indigna il cittadino, sta nel fatto che il consiglio comunale, forse per la smodata ambizione di mimare il Parlamento in piccolo, è stato sino ad ora impegnato in lunghe disquisizioni politiche, che hanno accentuato divisioni marcate tra maggioranza ed opposizioni per dibattere aspetti e tematiche del tutto avulse dai bisogni del cittadino e dalle prassi consigliari.

Un giovane consigliere di prima nomina, Antonio Borrini della Lega che, a dire il vero non si è certo sottratto al confronto anche politico con quanto portato da sindaco e giunta all’attenzione del consiglio, forse perché pungolato dai suoi concittadini, sente la necessità di calarsi nei problemi annosi che attanagliano la popolazione che, in parte, con il voto, ha portato anche lui nella Sala Consigliare.

Lo abbiamo incontrato e rivolto come prima domanda:

 

Perché?

“Perché ci risponde compiutamente il consigliere della Lega, sono stato eletto dai miei concittadini. Con che faccia potrei incontrarli ogni giorno se mi distinguessi solamente per le mie opinioni sulle prese di posizione partitiche?

 

Allora Antonio Borrini, di che si sta occupando?

“Qualche giorno fa, a seguito di numerose segnalazioni ricevute dai residenti, ho deciso di effettuare un sopralluogo nei dintorni del parco Luciano Lama.
Mi sono trovato di fronte ad una situazione di totale abbandono e degrado.
I problemi sono i soliti che ormai da anni i residenti continuano a segnalare”.

 

E cioè?

“La scarsa illuminazione nelle ore notturne e questo fattore aumenta sicuramente la percezione di insicurezza da parte dei cittadini.
Il dissesto del manto stradale e dei percorsi ciclo-pedonali.
Le numerose infiltrazioni presenti all'interno dei locali delle case popolari.
Le serrature delle numerose aree ecologiche presenti nel quartiere completamente assenti, atte a facilitare chiunque si sente autorizzato a scaricare abusivamente rifiuti vari, nonostante in un'area ecologica siano state installate le foto-trappole da parte dell'Amministrazione Comunale.”

 

E’ già un elenco impegnativo

”Ma c’è di più:
I residenti inoltre continuano a lamentare l'assenza in zona dei Vigili di quartiere.
La raccolta delle foglie continua a non essere effettuata, con il rischio per la circolazione pedonale, in caso di pioggia o neve.”

 

Che clima ha percepito, nel corso della raccolta e constatazione delle numerose segnalazioni?

“I residenti si sentono completamente abbandonati e sfiduciati nelle Istituzioni”.

 

In pratica, come intende procedere?

“Mi farò portavoce delle istanze dei residenti in Consiglio Comunale.
Come sempre il Borgonuovo è stato considerato un quartiere di serie B. Agli occhi del Pd è servito, serve e servirà solo ed esclusivamente come serbatoio di voti durante la campagna elettorale, raccontando le solite FIABE alle quali non crederà più nessuno”.

 

Oltre alla denuncia, se non seguiranno i fatti, come intende procedere?.

“In primis organizzeremo gazebi nel quartiere per sensibilizzare l'intera cittadinanza su questa tematica e poi in secondo luogo, tutti i canali social”.

Buon lavoro consigliere Borrini

 

Fotografie in proprio

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo