Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Voci e cose dal Piemonte

Oggi avvenne il 27 dicembre 1663 a Torino

A Palazzo Madama di Torino moriva la prima Madama Reale

27 Dicembre
10:00 2019

Oggi avvenne, era il 27 dicembre 1663, e moriva la prima Madama Reale, detta Cristina di Francia e Duchessa di Savoia dal 1619.

 

Maria Cristina di Borbone, questo il nome esatto, nacque a Parigi nel 1606, figlia del Re Enrico IV di Francia e della sua seconda moglie, l’italiana Maria de’ Medici.

 

Divenne duchessa di Savoia quando, a 13 anni, fu data in sposa a Vittorio Amedeo I di Savoia.

 

Era la donna più bella ed elegante del regno, e a causa della sua sensualità le fu attribuito un favorito a corte, il Conte Filippo di Agliè, suo presunto amante.

 

In realtà fu una storia d’amore che durò tutta la loro vita.

 

Alla morte del marito, nel 1637, divenne reggente in nome del figlio Francesco Giacinto e, deceduto quest’ultimo, del secondogenito Carlo Emanuele II che, solo successivamente, salirà al trono.

 

In questo periodo, dovette fronteggiare sia gli attacchi del cognato, il Principe Tommaso Savoia di Carignano, che mirava alla reggenza, sia le mire del famigerato Cardinale Richelieu, il quale cercava di annettere alla corona di Francia il Ducato di Savoia.

 

Cristina resistette con forza e ardore, riuscendo a sfruttare abilmente la sua origine regale, e nel 1648 il figlio Carlo Emanuele II assunse formalmente il potere e lei poté sciogliere il Consiglio di Reggenza.

 

Il Ducato Piemontese era stato salvato dalle potenze straniere.

 

A Lei, che aveva avuto il desiderio di trasformare Torino in una grande capitale europea, dobbiamo la realizzazione del Castello del Valentino e di Piazza San Carlo come oggi le conosciamo.

 

Per questo, in concomitanza con l’anniversario della sua morte, avvenuto il 27 Dicembre 1663, vogliamo ricordarla, perché fu lei a iniziare quello che oggi possiamo ancor’oggi ammirare.

 

Ossia, che la nostra amata Torino sia sempre in prima fila tra le più belle e importanti città d’ Europa.

 

Nell'immagine grafica di copertina (tratta da foto di Paolo Balocco), il ritratto di Cristina di Francia da giovane e in età adulta. Di lato uno dei torrioni sul retro di Palazzo Madama, dove ella morì nel 1663.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo