Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Voci e cose dal Piemonte

«Firmamento Nerostellato-Notes of passion», di Victor Vegan

Il film del regista chivassese, a metà tra il calcio d’epoca e la musica swing, potrà essere rivisto dal 14 gennaio 2020 in premiere su Youtube

14 Gennaio
10:00 2020

Il regista chivassese Victor Vegan in una intervista del 20 novembre 2016 aveva spiegato il motivo che lo ha spinto a scrivere e sceneggiare, oltre che interpretare, “Firmamento nerostellato – Notes of passion”: il desiderio di parlare di due figure troppo presto dimenticate, il nonno Angelo Fiore e Maria Bria, di Chivasso, sostituta di Caterinetta Lescano.

Il nonno Angelo Fiore, classe 1907, giocò nel Casale nel 1928. I giocatori di questa squadra, dal passato glorioso, erano detti “nerostellati” per via della maglia nera con una stella bianca. Angelo Fiore, per amore, tentò di avvicinarsi alla sua amata, Rina Buson. Dopo aver tentato con un provino di giocare nel Toro, in seguito ad un infortunio, si accontentò di giocare in una categoria più bassa. Divenne una sorta di mascotte ufficiale perché era uno dei riparatori di palloni della compagine che, dopo la tragedia di Superga, divenne leggenda. Angelo Fiore si salvò per puro caso perché non aveva accettato l’invito dell’allenatore Leslie Lievesley, in seguito ad una promessa fatta al padre.

La seconda persona ricordata nel film di Victor Vegan è Maria Bria, di Chivasso, amica della nonna Rina Buson. Maria Bria diventò la sostituta di Caterinetta Lescano per la tournèe del Trio Lescano in Sudamerica. Il film immortala il trio olandese nel panorama internazionale della musica swing e della canzone italiana. Ecco come si realizza la fusione tra calcio e swing, in questo film che Victor Vegan propone in premiere su Youtube il 14 gennaio 2020, anche a ricordo dei primi 110 anni di vita del Casale Calcio, commemorati il 18 dicembre 2019.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo