Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Musica

Torino - Trio Olivero-Fabbro-Cristiani, Violini e pianoforte BACH – VIVALDI- BARTOK

LE NUOVE PETITES SOIREES del Circolo della Stampa di Elda Caliari

12 Febbraio
09:00 2020

 

 

 

     

Alle Nuove Petites Soirées di Elda Caliari del Circolo della Stampa lunedì 17 febbraio, alle ore 21.00, protagonista una nuova formazione composta da giovani solisti già ampiamente apprezzati, riuniti ora nel Trio Maria Pia Olivero-Cecilia Fabbro-Vincenzo Cristiani, violini e pianoforte.

Nella suggestiva Sala del Camino, verranno eseguite musiche di Vivaldi e il  Concerto per due violini in la minore, parte dell’Estro armonico op.3 che venne pubblicato ad Amsterdam nel 1711 con grande successo, facendo conoscere d apprezzare il “Prete rosso” oltre i confini della Serenissima. Seguiranno il celebre e bellissimo Concerto per due violini in re minore, detto Doppio Concerto di Bach, infine, chiuderanno la serata i Duetti per violini di Bartòk, di cui ne verranno eseguiti dieci.

Voce Recitante della serata, che come sempre unirà musiche e parole, l’attore Enzo Brasolin che porterà lo spettatore con letture nelle vite dei grandi musicisti eseguiti, aneddoti e poesie.

 

MARIA PIA OLIVERO- violino

 

Consegue nel 2013 la Laurea di Secondo Livello in Violino presso il Conservatorio "G.Verdi" di Torino, sotto la guida del M° Silvio Bresso. Con la "Orchestra degli studenti del Conservatorio di Torino" ha partecipato a numerosi concerti quali: "Innamorati della musica" insieme all'Orchestra del Teatro Regio, "Concerto celebrativo dei 150 anni della fondazione della Congregazione Salesiana" presso l'Auditorium Rai di Torino, "Mito Settembre in Musica", Masterclass orchestrale del M° Salvatore Accardo, Masterclass orchestrale del M° Amiram Ganz (Trio Altenberg).
Attualmente collabora con: "Accademia corale Stefano Tempia", "Orchestra Filarmonica di Torino", "Orchestra Master dei Talenti Fondazione CRT", "Orchestra giovanile del Piemonte", "Orchestra Classica di Alessandria", "Punto Rec Orchestra" (con la quale ha collaborato insieme a Red Canzian, i Pooh, Dionne Warwick), "Orchestra Sinfonica di Asti" (con la quale ha partecipato alla tournée: "Italia un sogno" del tenore Vittorio Grigolo, "Orvieto4ever"di Andrea Bocelli, concerto "La leggenda New Trolls", tournée "Notte magica" del trio Il Volo), Alchemaya Orchestra (con la quale ha partecipato alla tourneè "Alchemaya tour" di Max Gazzè).

Nel 2018 ha conseguito il Corso  Accademico di Perfezionamento presso la "Accademia Perosi" di Biella, sotto la guida del M°Roberto Ranfaldi (primo violino della "Orchestra Sinfonica della Rai" ).

 

CECILIA FABBRO – violino

Nata in Germania, si è diplomata nel 2012 presso il Conservatorio G. Verdi di Torino sotto la guida del M° Guido Rimonda. Si è perfezionata inoltre con il M° Fabrizio Pavone. Durante gli studi ha frequentato le masterclass con Salvatore Accardo e Vadim Brodsky al Conservatorio G. Verdi di Torino. Negli anni ha approfondito la musica d’insieme in diverse formazioni: duo, trio, quartetto e quintetto (ha frequentato il Corso Internazionale di Musica da Camera di Pracatinat con il Quartetto Prometeo), ma anche in orchestra: con l’Orchestra degli Studenti del Conservatorio di Torino ha tenuto concerti in prestigiose sedi quali il Teatro Regio di Torino, l’Auditorium RAI, la Reggia di Venaria, l’Auditorium del Lingotto, e con la quale ha suonato per MiTo Settembre Musica. Ha collaborato con l’Orchestra Nazionale dei Conservatori, l’Orchestra Sinfonica del Piemonte, l’Ensemble Giovanile di Torino, con il quale ha suonato anche come solista, la Camerata Ducale di Vercelli (suonando con solisti quali Uto Ughi e Richard Galliano), l’Orchestra Filarmonica della Franciacorta, l’Orchestra dell’Istituto Musicale della Valle d’Aosta, l’Orchestra G.B. Polledro, l’Ensemble Felice de Giardini, e ha collaborato con l’Ostia Chamber Orchestra diretta dal M° Marco Fiorini, con cui ha tenuto concerti in Spagna e a Roma. Si è laureata in Giurisprudenza all’Università di Torino nel 2015.  

 

VINCENZO CRISTIANI – pianoforte

 

Vincenzo Cristiani inizia lo studio del pianoforte all'età di cinque anni, vincendo numerosi premi in età giovanile in concorsi di esecuzione pianistica nazionali ed internazionali, tra cui il concorso musicale europeo "città di Moncalieri" ed il concorso internazionale "Johannes Brahms" di Acquiterme. Dal 2005 prosegue gli studi al Conservatorio di Torino, sotto la guida di Marina Scalafiotti, diplomandosi nel 2011 e laureandosi in pianoforte ad indirizzo cameristico nel 2014 con il massimo dei voti. Grazie ad una borsa di studio del progetto "Erasmus" ha studiato presso il Real Conservatorio de Musica de Madrid, approfondendo il repertorio di musica spagnola.

Ha frequentato masterclass di pianoforte, musica da camera, fortepiano con diversi artisti tra cui Philippe Entremont, Nelson Delle Vigne, Henry Barda, Temenuschka Vesselinova, Jean Francois Antonioli, Bruno Canino, Gianluca Cascioli, Huseyn Sermet, trio Debussy e si è esibito in Italia, Spagna, Belgio come pianista solista ed in formazioni cameristiche. Nel 2019 ha tenuto due concerti in Romania come pianista solista con l'orchestra filarmonica di stato "Mihail Jora" sotto la direzione del maestro Ovidiu Balan, eseguendo il concerto K. 488 di Mozart ed il quarto concerto per pianoforte ed orchestra di Rodion Schedrin. Con quest'ultimo brano nello stesso anno ha vinto la ventinovesima edizione del concorso "Città di Cantù" nella sezione dedicata alla musica del XXI secolo.

E' membro stabile del trio Serendip e dal 2017 suona in duo pianistico con Davide Bellone.

Da anni coniuga l'attività concertistica con quella didattica. E' inoltre dottore in sviluppo e cooperazione.

 

 

 

 

“Nuove Petites Soirées”- ore 21.00 - Circolo della Stampa- Ingresso libero

 Palazzo Ceriana Mayneri - C.so Stati Uniti, 27 – Torino

Tel. 011/5175146- Email: babarich@libero.it

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo