Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Politica Nazionale

M5S perde pezzi.

Perde un pezzo, ma potrebbero seguirne altri nei giorni a venire, il M5S alla Camera.

11 Luglio
07:00 2019

A quanto apprende l'Adnkronos da autorevoli fonti del Movimento, il deputato Davide Galantino avrebbe deciso di lasciare e 'trasferirsi' al gruppo Misto. Tace il parlamentare, mentre i colleghi a Montecitorio sono piuttosto sorpresi dalla decisione, per ora nota a pochi. Galantino è considerato molto vicino alla deputata Veronica Giannone, espulsa nei giorni scorsi dalle file del M5S.

 

Era, inoltre, tra i parlamentari che non avevano restituito, 'fermo' nei rimborsi dal settembre 2018. Galantino, tuttavia, non aveva mai fatto mistero di non condividere i versamenti devoluti ad un conto corrente privato, ovvero al conto intestato a Luigi Di Maio e ai due capigruppo, Francesco D'Uva e Stefano Patuanelli. Da qui la decisione di rinviare le restituzioni.

 

''Dispiace per Davide Galantino, con questa decisione si assume una responsabilità grave di fronte ai cittadini che lo hanno votato" afferma in una nota il MoVimento 5 Stelle Camera, commentando la decisione del deputato. "Galantino ha preso, nel corso della legislatura, numerose prese di posizione in aperto contrasto con la politica del gruppo parlamentare - si legge nella nota -.

 

Per il MoVimento 5 Stelle l'azione politica di un portavoce deve essere orientata dal rispetto per i cittadini e dalla coerenza con il programma e con il contratto di governo. Fare diversamente significa anteporre i propri interessi personali al ruolo di portavoce dentro le istituzioni. Galantino ha la possibilità di dimostrare che non ha intenzione di tradire la fiducia degli elettori: lasci la carica di parlamentare invece di traslocare al gruppo Misto''.

 

Adnkronos.com

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo