Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Libri

Siena - Un libro della Catagalli sul senso della vocazione sacerdotale

Il Cardinale Marc Quellet sul celibato sacerdotale

18 Novembre
09:30 2019

Un altro tema molto dibattuto e di attualità  è il celibato dei sacerdoti. Questo tema viene affrontato  nel libro edito dalla Cantagalli editore “Amici dello Sposo” (pp.223 €19.00) dal cardinale Marc Ouellet - che ne è l’autore - arcivescovo emerito di Quèbec e Prefetto della Congregazione per i Vescovi e Presidente della Pontificia Commissione per l’America Latina.

Il libro è strutturato in tre parti, a sua volta in ogni parte  è composta in capitoli dove si affronta il tema.

Nella prima parte: ”sacerdozio comune e sacerdozio ministeriale”, sviluppa  il senso della vocazione. Nel primo capitolo  tratta il rinnovamento sacerdotale nel nostro tempo; nel secondo capitolo: il  celibato e legame nuziale di Cristo alla Chiesa valori e sfide contemporanee”; nel terzo capitolo il cinquantesimo anniversario della “Presbyterorum ordines” dove si elenca il ministero dei preti dal ruolo di pastore dl popolo cristiano al ruolo della propria santità; il quarto capitolo: i  servi della comunione ecclesiale  il ruolo del Vescovo servo della comunione ecclesiale.

Il ministero del sacerdozio, le figure esemplari dei sacerdoti come il santo curato d’Ars per i 200° anni della sua ordinazione sacerdotale.

“In questi ultimi anni i sacerdoti della Chiesa Cattolica sono stati sottoposti a indagini, critiche e denunce giuste ed ingiuste. Si vorrebbe capire perché e si vorrebbero fornire elementi di valutazione per il dibattito sul futuro del clero cattolico, e in particolare per la problematica del celibato, nel contesto del prossimo Sinodo sull’Amazzonia, ma non solo".

Il libro del Cardinale Marc Oullet presenta una visione rinnovata che può non solo aiutare il discernimento della Chiesa in quest’ora della storia ma anche incoraggiare i sacerdoti a vivere con entusiasmo la loro vocazione.

Nell’introduzione del libro del presule vi si legge:

”I sacerdoti e i vescovi vivono ai nostri giorni un tempo di prova e persino di crisi, ma questo tempo difficile può diventare un’opportunità di conversione e di crescita. I preti si sentono a disagio nel loro ruolo, più che mai incompresi, e spesso anche sospettati a priori di cattiva condotta o di doppia vita, in un mondo che non stima la castità e non crede a un impegno d’amore definitivo”.

Molte comunità parrocchiali vedono i loro sacerdoti invecchiare e costatano come siano sovraccarichi, oberati di lavoro, anche sopraffatti dai loro compiti e dall’atmosfera  generale che li circonda.

Ma tutto questo è ancora credibile e valido nel terzo millennio?

Descrizione foto:

Foto copertina libro

Foto 1 Cardinale Marc Ouellet  (foto tratta da Biografieonline)

Marc Ouellet “Amici dello Sposo” pp.223 Edizioni Cantagalli 2019 €19.00

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo