Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Spettacolo

Horror e comicità al cinema. Christian De Sica porta la commedia dell’orrore in Italia. Di Clara Bon

Qualche settimana fa Civico20News ha voluto rendere omaggio a Barbara Steel, attrice statunitense, icona del genere horror.

14 Novembre
11:00 2019

Il cinema dell’orrore è caratterizzato da forte suspense, personaggi immaginari e mostruosi, situazioni macabre, irrazionali o di origine sovrannaturale. Era presente già ai tempi del cinema muto e lo è tutt’ora e conta tantissimi appassionati. Questo genere comprende diversi sottogeneri. Ad esempio, l’horror gotico, caratterizzato nello specifico da atmosfere, appunto, gotiche. Mentre il cinema splatter, deriva sempre da quello horror, ma è caratterizzato dall’estremo realismo degli effetti speciali. Il verbo To splat in inglese, infatti, descrive letteralmente lo ‘schizzare del sangue’. 

Oggi, Civico20News, vorrebbe però parlare di un altro genere cinematografico derivato dall’horror, ovvero la commedia dell’horror.
Si differenzia dal genere da cui nasce per storia e argomenti; nella commedia dell’orrore infatti, vengono trattati temi puramente sarcastici e ironici. Si parla quindi di una sorta di genere horror comico.

Il genere ha le sue origini nella commedia zombie, un filone cinematografico in voga a partire dal secondo dopoguerra. ‘Zombies on Broadway’ è il capostipite del genere che mischia l’horror, ovvero le storie di zombie, con la commedia satirica.

Autore acclamato del genere è Peter Jackson, regista di cult movie come ‘Fuori di testa’ del 1987 e ‘Splatters- Gli schizzacervelli’. Altro grande esponente è Frank Henenlotter, con i suoi ‘Basket Case’ , ‘Brain Damage- La maledizione di Elmer’ e ‘Frankenhooker’, prodotti tra il 1982 e il 1990.

Anche il ciclo de ‘La casa’ di Sam Raimi, pur rientrando nel canone dello splatter classico, è basato su un protagonista pasticcione e ottuso (interpretato da Bruce Campbell), caratteristiche ancora più evidenziate nei successivi ‘La Casa 2’ e ‘Shaun of the dead’.

La commedia dell’orrore in Italia è abbastanza conosciuta ma poco, perlomeno fino ad oggi.  
E’ Christian De Sica, attore comico amato da tutti gli italiani, a sdoganare questo genere nell’ultimo film ‘Sono solo fantasmi’, del quale, oltre ad essere il protagonista, è anche sceneggiatore e regista. De Sica si cimenterà nella parte di un ex mago in rovina che diventa ‘acchiappa fantasmi’ per necessità.

Gli amanti del genere e non solo non vedono l’ora di assistere, dal 14 novembre nei cinema italiani, ad una vera e propria novità: un ‘Ghostbusthers’ all’italiana, girato a Napoli, in onore e in ricordo del padre, il grande Vittorio de Sica.
Ovviamente, Civico20News, non se lo perderà!

 

                                                                                       Clara Bon
 

Condividi l'articolo

Articolo riportato da

Commenti all'articolo