Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Elettronica

MWC 2015: Cosa aspettarsi?

La più importante conferenza dedicata a smartphone e tablet è ormai alle porte...

21 Febbraio
19:00 2015

Dopo un CES deludente, tutte le speranze degli appassionati sono calamitate verso l’MWC 2015. La più importante fiera dedicata a smartphone e tablet sarà la cornice di importanti presentazioni. Tra esse su tutte quella dell’HTC One M9 e del Samsung Galaxy S6 ma ci si aspetta molto anche da Microsoft, Huawei e Sony. Ma andiamo con ordine e vediamo tutte le indiscrezioni del momento.


HTC #OneLife

Forse l’azienda più attesa a Barcellona. Dopo il primo One che ancora oggi è considerato uno dei migliori smartphone degli ultimi anni e dopo un buon successore (M8), l’azienda taiwanese potrebbe presentare un prodotto sopra le righe: in grado di superare i pochi difetti dei predecessori.

Le indiscrezioni su M9 parlano di un prodotto equipaggiato con l’ultimo processore di Qualcomm (Snapdragon 810) dotato di ben 8 core, una RAM da 3 GB e un display che non dovrebbe superare (per fortuna) i 1080p (le batterie ringraziano). Ma se queste novità sono quasi scontate, non si può dire lo stesso sulle reparto fotocamera. I precedenti top gamma HTC soffrivano della scarsità di megapixel presenti nella Ultrapixel camera, con conseguenti foto sgranate e pastose. Il nuovo M9 monterà probabilmente una fotocamera da 20 megapixel ma con ottica più grande, per essere al top sia di giorno che di notte. Questo vuol dire che non vedremo più gli Ultrapixel? Sbagliato, infatti la fotocamera frontale sarà per la prima volta insignita di questa tecnologia. Altro punto di rottura rispetto al passato è il rapporta tra display e bordi. La superficie dedicata al display sarà molto più ampia, mentre gli esclusivi altoparlanti BoomSound saranno posizionati vicino ai bordi.

Un altro prodotto che potrebbe presentare HTC è l’M9 Plus: ovvero un phablet top gamma. Le prestazioni dovrebbero essere molto simili al già citato M9, ma con un display più grande e una risoluzione quad HD (sopra il Full HD).

Dovremo attendere il 1 Marzo per i nuovi top gamma HTC.


Samsung #TheNextGalaxy

Dopo due generazioni deludenti (vedi Galaxy S4 ed S5) Samsung sembra aver finalmente capito le esigenze degli utenti. Il CES 2015 è stato un’ottima vetrina per la nuova gamma A, finalmente con materiali di qualità e prezzi concorrenziali. La gamma A unita ad un discreto Note 4 sono dei buoni biglietti da visita per un S6 all’altezza delle aspettative.

Le prime indiscrezioni parlano di materiali premium (alluminio e vetro), fotocamera esterna da 16 o 20 megapixel con ottica più grande, frontale da 5 mp, display quad HD, audio in collaborazione con Sennheiser, processore Exynos octa-core e 3 GB di RAM. Dovrebbe trovare posto all’interno della presentazione anche l’S6 Edge (con display curvo).

Oltre all’attesissimo S6 potrebbe essere la volta della nuova gamma Tab S. La nuova gamma prenderà probabilmente spunto dagli iPad con display più piccoli, risoluzione ridimensionata, processori potenti e materiali premium.


Sony, Huawei e Microsoft

Se l’M9 e l’S6 sono ormai certi e con poche sorprese, non si può dire lo stesso degli altri prodotti in fiera.

Sony, dopo continui risultati deludenti nel settore smartphone ha deciso di mettere in vendita la divisione, nel frattempo continuerà a produrre Xperia ma probabilmente con frequenza minore. Se fino a poco tempo fa l’azienda giapponese sfornava un nuovo top di gamma ogni 6 mesi, adesso sembra sempre più improbabile poter vedere il nuovo Z4 all’MWC. Da una parte questo cambio di rotta è indubbiamente sensato, dall’altra il passaggio da Z3 a Z4 sarebbe più marcato rispetto ai piccoli dettagli che giustificavano il passaggio da Z2 a Z3. Crediamo che presentare uno Z4 solido ora, anticipando che avrà un ciclo di vita maggiore rispetto ai precedenti top di gamma sia la soluzione migliore.

Huawei continua a conquistare consensi anche nel mercato di fascia alta. Dopo l’ottimo Mate 7 l’azienda cinese sembra pronta per un nuovo smartphone, questa volta compatto. Sarà il P8 o il Mate 7 compact? Fatto sta che anche Huawei ci da appuntamento al 1 Marzo per scoprire il suo nuovo device.

Microsoft, dopo aver completato l’acquisizione di Nokia, mostrato il promettente Windows 10 e vinto nella nostra classifica natalizia con il suo Lumia 930, si prepara al primo MWC senza il marchio finlandese. Non sarà probabilmente presentato il successore di 930 (Windows 10 è ancora acerbo) ma potrebbe trovare spazio il successore del Lumia 1520 (phablet) e del Lumia 1020 (camera phone).


LG, la grande assente

Il G3 è attualmente assieme al Sony Xperia Z3 il top gamma più giovane del lotto. Pertanto l’azienda coreana probabilmente non presenterà G4 all’MWC ma farà un evento separato nel mese di Aprile. Il successore di G Flex è già stato presentato, così come un nuovo wearable (G Watch Urbane). Sarà difficile vedere un nuovo phablet, più probabile invece la presenza sporadica di qualche prodotto di fascia medio-bassa.



Queste sono quindi le attuali indiscrezioni in merito all’MWC 2015. Rimandiamo al 1 Marzo con le prime impressioni sui nuovi top gamma.

 

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo