Reg. Stampa num.22 del Tribunale Ordinario di Torino - 11 Marzo 2011

redazione@civico20news.it

Recensioni
Videogiochi

Speciale E3 2014: Conferenza Nintendo

29 Giugno
20:00 2014

Anche quest’anno Nintendo ha deciso di partecipare all’E3 non con uno show ma bensì con un digital event trasmesso online. In questa conferenza Nintendo ha rispolverato la sua verve ironica e la sua predilezione totale verso i giochi. Questa strategia si sarà dimostrata vincente? Scopriamolo

 

Super smash bros: L’uscita del nuovo capitolo “party” picchiaduro di Nintendo si avvicina. Il gioco uscirà in esclusiva per 3DS e Wii U quest’autunno. Tralasciando gli elementi classici del titolo passiamo ad elencare le novità. Per la prima volta Nintendo introduce gli Amiibo, prendendo libera ispirazione da Skylanders e Disney Infinity potremo acquistare le statuine di Mario, Donkey Kong, Link e molti altri personaggi del panorama Nintendo, per poi inserirli nel gioco grazie alla funzione NFC offerta dal gamepad di Wii U. Ogni statuina avrà un chip interno che conterrà i salvataggi legati a quel personaggio: un modo innovativo per permettere il multiplayer a casa di un amico. La seconda novità introdotta riguarda la creazione dei personaggi a nostra immagine e somiglianza.

 

Yoshi Woolly World e Capitan Toad Treasure Tracker: Come da tradizione Nintendo, anche quest’anno sono stati presentati alcuni titoli spin off dedicati ai personaggi secondari presenti nei giochi di Mario. Stiamo parlando di Yoshi, già visto in diverse avventure solitarie e Capitan Toad, che per la prima volta ha un gioco dedicato a lui. Il primo sarà un gioco fortemente esplorativo, in un mondo immerso nella lana; mentre il secondo sarà un platform che riprenderà le meccaniche già apprezzate in Super Mario 3D World. Il primo uscirà nel 2015, mentre il secondo sarà disponibile già quest’anno.

 

Zelda: Uno dei titoli più attesi non delude le aspettative. La rivoluzione promessa da Aonuma è reale. Nel trailer-gameplay si può notare un ambiente open world graficamente mozzafiato, oltre che un combattimento tra “Link” (non è ancora chiaro se abbia ricevuto un cambio di design oppure se non sia più lui il protagonista) e un mostro. Le premesse per un capolavoro ci sono tutte, ma dovremo attendere il 2015 per poter toccare con mano il nuovo capitolo di questa saga.

 

Pokemon Rubino Omega e Zaffiro Alpha: L’arrivo dei Pokemon su 3DS ha portato ad una rivoluzione grafica e ambientale per la saga. Pokemon X e Y ha aperto nuove strade per una delle serie più famose di Nintendo. Purtroppo però, ad una indubbia qualità legata alle animazioni e agli ambienti, non ha fatto seguito un gameplay soddisfacente. Non è basta l’introduzione della meccanica legata alle mega-evoluzioni per coprire le lacune dell’intelligenza artificiale e della difficoltà. Con il remake di due episodi tra i più amati della saga questi problemi potrebbero scomparire. Unendo i miglioramenti grafici e ambientali ad una difficoltà equilibrata e a un mondo vasto e pieno di segreti, ci potremo trovare di fronte ad uno dei giochi più interessanti dell’anno. Sarà così? Lo scopriremo a Novembre.

 

Bayonetta 2: Un’altra esclusiva di peso è sicuramente il seguito dell’acclamato action di Platinum Games. Bayonetta torna più carica che mai con nuove mosse, nuove ambientazioni, nuovi mostri e un nuovo look. Il gioco uscirà a Novembre di quest’anno e conterrà anche il primo episodio.

 

Hyrule Warriors: Siete troppo impazienti di un nuovo Zelda da non poter aspettare il 2015? Ecco per voi Hyrule Warriors, uno spin off dell’amata saga Nintendo con la collaborazione dei creatori di Dynasty Warriors (Koei). Questo episodio sarà più action e con una forte componente multiplayer in locale. A differenza dei precedenti Zelda potremo usare altri personaggi della saga oltre al classico Link. L’uscita del gioco è vicinissima, parliamo infatti del 14 Agosto in Giappone e del 19 Settembre in Italia.

 

Xenoblade Chronicles X: Monolith torna con un nuovo GDR in esclusiva Wii U. L’ambientazione questa volta prende spunto dall’universo Sci-fi con astronavi, robot e molto altro. L’uscita del gioco è prevista per il 2015.

 

Mario Maker: Uno dei sogni nel cassetto di tutti i fan di Mario finalmente è realtà. Con Mario Maker sarà possibile personalizzare i livelli dell’amato idraulico a piacimento con l’aiuto del pennino. Il titolo uscirà nel 2015.

 

Splatoon: L’ultimo titolo presentato da Nintendo è una gradita sorpresa. Uno sparatutto online con elementi tattici totalmente innovativi. I personaggi utilizzabili saranno delle meduse che possono mutarsi in forma umana. Il nostro obbiettivo sarà sconfiggere il nemico attraverso la vernice, infatti vincerà la partita la squadra che avrà sparso più vernice a terra. Una volta sparata la vernice sarà possibile trasformarsi in una medusa e tuffarsi in essa per viaggiare più velocemente. Il gioco uscirà nel 2015


 

 

Star Fox: Nella post-conferenza a sorpresa Miyamoto ha annunciato un nuovo capitolo di Star Fox per Wii U. La volpe spaziale torna quindi sulla console fissa di casa Nintendo. Nessun’altra informazione è stata rilasciata a riguardo se non l’uscita, fissata per il 2015.

 

La conferenza Nintendo è stata senza ombra di dubbio la più interessante di tutto l’E3 di quest’anno. Motivo? La varietà di giochi e la suddivisione strategica delle uscite. Abbiamo visto titoli storici, titoli nuovi e seguiti interessanti. Inoltre chi acquisterà una Wii U adesso potrà giocare sin da subito con diversi titoli tra cui Mario Kart 8, Rayman Legends, Zelda Wind Walker e non solo, in attesa di una ulteriore infornata di titoli entro la fine dell’anno. Infine non va dimenticato che tutti i titoli della conferenza Nintendo sono in esclusiva per Wii U o 3DS. Quindi se volete comprare una console quest’anno, Wii U rappresenta sicuramente la scelta migliore in attesa di un 2015 che si preannuncia di fuoco.

Condividi l'articolo

Autore dell'articolo

Commenti all'articolo